La migliore poesia catartica di Flavio Oreglio

|

Tu che mi parli del mandorlo in fiore
e poi controlli l'ora e mangi una mela,
corri a pedifiato e io corro con te,
salti, giochi, mi tendi la mano, leggi un libro...
Come cazzo si fa a scopare in questa maniera?

Flavio Oreglio

NDR; ovviamente la migliore per ME ;)